Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

Sospensione dall'obbligo di assunzione

L'art.5, comma 3, Legge 68/1999, prevede la sospensione degli obblighi di assunzione quando i datori di lavoro vertono in particolari situazioni di crisi:

  • Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria
  • Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria in deroga
  • Contratto di solidarietà
  • Licenziamento collettivo
  • Amministrazione controllata

La sospensione permane per la durata della situazione di crisi formalizzata nei rispettivi accordi. Le situazioni di crisi, ad eccezione della mobilità, sospendono solo per il singolo ambito provinciale in cui si trova l’unità produttiva interessata dalla procedura stessa.

La procedura di licenziamento collettivo, aperta su una qualsiasi sede provinciale dell’azienda, sospende gli obblighi del collocamento obbligatorio a livello nazionale per l'intera durata della procedura stessa. Qualora la procedura si concluda con almeno 5 licenziamenti, gli obblighi sono sospesi per ulteriori 6 mesi dalla data dell’ultimo licenziamento (diritto di precedenza).

Eventuali convenzioni precedentemente stipulate con la Provincia sono sospese per il periodo in cui opera la sospensione temporanea dagli obblighi di assunzione. Sarà cura dell'azienda, nei 60 giorni successivi alla sospensione, contattare il Servizio Lavoro per ridefinire la convenzione.      

La Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria non sospende gli obblighi ma, sulla base degli indirizzi regionali, può consentire la proroga delle scadenze d'assunzione previste in convenzione ex art. 11, Legge 68/1999.

Comunicazione della sospensione

A seguito dell’entrata in vigore della Legge 35/2012, di conversione del Decreto Legge 5/2013, ai fini della fruizione della sospensione degli obblighi di cui all’art.3, comma 5, Legge 68/1999, il datore di lavoro privato presenta “al servizio provinciale per il collocamento mirato competente sul territorio dove si trova la sede legale dell’impresa” la comunicazione di cui all’articolo 4, comma 1, del D.P.R. 10 ottobre 2000, n. 333.

Le aziende che intendono usufruire della sospensione devono pertanto inviarne comunicazione alla Provincia ove è ubicata la sede legale dell'azienda, allegando il provvedimento amministrativo indicante la sussistenza di una delle condizioni sopra evidenziate: la Provincia ricevente provvederà a darne diffusione alle altre Province interessate


Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
Bookmark and Share« indietro

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino